Manifesto

"Decidere di non decidere è una decisione" - Ernst Bloc

"Non solo Dio gioca a dadi, ma li getta laddove non possiamo vederli" - Richard Feynman



Il mondo è kinematos.
Dagli atomi infinitesimali alle immani galassie ogni cosa si muove.
Tutto l’universo, dunque, è cinema.
Ernst Bloch, dunque, si sbagliava.
Giovani Turchi è già stato usato in Francia e in Sardegna –ma i Giovani Turchi sono stati anche i responsabili del Genocidio Armeno durante la Prima Guerra Mondiale.

Death in June è già stato usato in Giappone –ma Death in June è anche il nome di una band che ha le sue radici nell’immaginario iconico nazista.
E, per finire in crescendo, Underworld è già stato usato negli Stati Uniti –ma Underworld è anche (?) un film in cui vampiri e licantropi e umani…

Point Blank.
Non è un’arida ballata di Springsteen, non è un’operazione compiuta dagli Alleati nel gennaio ’44, non è un videogioco psichedelico, non è un film geometrico del 1967.
Point Blank è quello che stiamo cercando che sia.
Un esploratore della visione, del corpo, della visione del corpo del mondo. Conoscendo il pericolo che Feynman amavatemeva, scartandolo, soffocandolo, cedendo a lui.
Divenendo anche una canzone, un’azione militare, una cartuccia per le console a 32 bit, 24 fotogrammi al secondo.
Assumendo su di noi, giovani, dannatamente giovani, questo abisso. la più corta distanza tra il bene e il male.


Point Blank, dunque.
E luce fu.